Il Monaco sfiora il disastro contro il Bayern ma si assicura il posto nella top 4 dell'Eurolega



Per fermare il brutto colpo d'aria condizionata in corso nella sua stanza, Monaco ha finito per fare affidamento sui suoi soldati. Alpha Diallo prima con un rimbalzo offensivo e una schiacciata salvifica (86-82, 39°) poi l'inevitabile John Brown a provocare un passaggio forte su Devin Booker. Due azioni cruciali per sconfiggere il Bayern Monaco (89-85), giovedì sera al termine della stagione regolare di Eurolega. Con la sua 23esima vittoria continentale, il Team Roca ha compiuto la sua missione. Avrà il vantaggio del campo di casa nei quarti di finaledal 21 aprile, e ora aspetta il suo avversario.

Ma chiunque sia – Fenerbahçe o Olympiakos salvo sorprese – non si sarà lasciato intimidire dalla prestazione degli uomini di Sasa Obradovic. Non avrebbero mai dovuto concedere soldi veri al Rock. I 22 punti di vantaggio dell'intervallo (52-30, 20°) poi i 24 nel terzo quarto (66-42, 25°) hanno regalato una serata tranquilla e ricca di prelibatezze.

Primo tempo strepitoso prima del crollo

Quelle di Mike James (17 punti, 12 assist) verso Donatas Motiejunas (12 punti al 100% al tiro) imprendibile sotto il cerchio. Poi quelli di Jordan Loyd ed Élie Okobo (25 punti combinati) a torturare il Bayern (25-14, 8°). Imbarazzato dalla sua schiena per sei mesi, Loyd ha persino rassicurato il pubblico schiacciando una schiacciata dopo una palla intercettata.

READ  Cyréna Samba-Mayela batte il record francese dei 100 metri a Xiamen

Diallo (20 punti, 5 rimbalzi) è entrato in sintonia con la difesa con un tiro rovente: due schiacciate e due canestri premiati (68-45, 25°). Ma il Monaco ha poi abbandonato i suoi sforzi difensivi. La scintilla sufficiente ad accendere la fiaccola di Carsen Edwards. L'ex tiratore del college Purdue ha segnato 21 dei suoi 26 punti dopo l'intervallo, potenziato da diversi tiri aperti.

Un quarto senza dubbio contro la sconfitta di venerdì dell'Olympiacos-Fenerbahçe

Con una serie di palle perse o alley-oop troppo audaci nei confronti del Donta Hall, la squadra del Roca si è ritrovata un po' più nei guai. Il Bayern ha finito per annusare la rimonta della stagione quando il leader dei Blues Sylvain Francisco – molto prezioso (14 punti) – poi Devin Booker hanno ridotto il deficit a due piccole lunghezze (81-79, 38esimo).

Ma la strada verso l'impresa è stata bloccata da Diallo e Brown. Salvo una sconfitta a sorpresa del Panathinaikos contro il Berlino, il Monaco finirà terzo nella stagione regolare. Un posto in più rispetto al 2023. La squadra del Roca ottiene il vantaggio casalingo soprattutto nei quarti di finale con una possibile partita a 5 in casa. Venerdì sera gli darà l'identità del suo avversario che probabilmente sarà il perdente dello scontro Olympiakos-Fenerbahçe.

READ  Tifoso di Neymar del Barça contro il PSG



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *