Il Nantes vince contro lo Chambéry e si rinasce dopo l'eliminazione in Europa League



Il Nantes torna a sorridere in Campionato. Eliminato dall'Europa League (C2) martedì dal campione in carica del Berlino, l'HBC Nantes ha vinto (34-26) contro lo Chambéry sabato sera, durante la 27esima giornata della Liqui Moly Starligue. Con questa vittoria, i Nantes sono riusciti a riprendersi e soprattutto a fare un grande passo verso il loro obiettivo finale di fine stagione: conquistare il secondo posto in campionato per tornare in Champions League (C1) la prossima stagione. Nell'altro incontro di sabato alla Starligue, il Nîmes ha vinto contro Ivry (30-24).

Abbiamo dovuto aspettare fino alla fine della partita perché la “H” facesse finalmente il buco. Nel primo periodo, in vantaggio, i giocatori di Grégory Cojean non riescono a trovare il break e il risultato dell'intervallo (15-13) dà ancora qualche speranza ai savoiardi. Dopo un buon inizio di secondo tempo, lo Chambéry si è rifatto più volte (15-15, 17-17, 18-18, 19-19) e si è addirittura portato in vantaggio con un gol, tre volte.

Il fattore scatenante per la gente del posto, arrabbiata per essere stata portata a casa? In ogni caso, è stato in questo momento che i giocatori del Nantes hanno risolto i loro errori e hanno saputo capitalizzare i buoni palloni recuperati, per tornare in vantaggio, per poi risollevarsi nel finale di gara, chiudendo sul +8. Vincitore della Coppa di Francia quest'anno il Nantes avrà quindi a disposizione altre tre partite per concludere la sua grande stagione. La prima di queste tre partite è una trasferta a Montpellier (3°), tra due settimane.

READ  Ligue 2: il Bordeaux annuncia l'apertura di un'indagine dopo le accuse di razzismo di Dunkerque



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *