Il pacchetto di Sepp Kuss per il Tour, ultimo episodio di una stagione di stenti per Visma-Lease a bike



A 65 km dall’arrivo, Wout Van Aert è rimasto coinvolto in una caduta collettiva con una quindicina di corridori. Lascia la gara in barella. Verdetto: fratture di una clavicola, di diverse costole e dello sterno, e contusione di un polmone. Gli mancano il Giro delle Fiandre, la Parigi-Roubaix e il Giro.

Vittima di una caduta durante la 4a tappa (che ha coinvolto anche Primoz Roglic e Remco Evenepoel), Jonas Vingegaard, evacuato in barella con collare, è stato operato a Vitoria (Spagna). Ha riportato fratture alla clavicola destra e diverse costole, oltre a un pneumotorace.

Dopo aver saltato quasi tutta la stagione delle Flandriennes (influenza allo stomaco e infortunio alla sella), Christophe Laporte abbandona il Giro dopo una settimana. Caduto durante la 5a tappa e ustionato gran parte del fianco sinistro, il campione d’Europa non ce la fa più.

Una grave caduta durante la quinta tappa costa il Tour de France a Dylan Van Baarle e Steven Kuijswijk, che vengono portati in ospedale. Il belga è stato operato per la frattura della clavicola destra, mentre l’olandese si è rotto la clavicola sinistra e ha riportato una piccola frattura al bacino.

READ  Leonardo Jardim lascia il club del Qatar Al-Rayyan



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *