Il Paris FC vince la piccola finale degli spareggi D1 Arkema



Sotto il diluvio, la piccola finale del D1 Arkema non è stata solo una partita tra due squadre deluse per aver perso nelle semifinali play-off. La vittoria ha offerto il salto al turno preliminare della Champions League della prossima stagione. Ed è stato il Paris FC a vincere, dopo una partita emozionante (1-1, 4-2), davanti a tribune sparse.

Nel complesso, il PFC ha dominato l'incontro. Nonostante un buon inizio di Rémoises, l'occasione più grande è arrivata da un colpo di testa di Clara Mateo su calcio d'angolo (20°). I giocatori di Sandrine Soubeyrand hanno avuto diverse opportunità per passare in vantaggio (48esimo, 53esimo, 73esimo) ma hanno fallito nel finale. Fino a quando Matéo non ha realizzato il suo magnifico destro esterno all'incrocio dei pali, su calcio d'angolo (84esimo, 1-0). La Champions League era molto vicina, ma in avvio lo Stade de Reims si è procurato un rigore per dare una fine alla partita piena di colpi di scena. Il fallo dell'entrante Kaja Korošec su Charlène Meyong, confermato dal VAR e convalidato al microfono davanti a tutto lo stadio dall'arbitro Victoria Beyer, ha permesso alla capitana Rachel Corboz di riportare in parità il club champagne (87esimo, 1- 1).

La vittoria finale non è stata decisa da molto. Corboz, che aveva permesso alla sua squadra di restare in vita nei tempi regolamentari, ha mandato in porta il primo tiro in porta del Reims sopra. Quindi, Monique Ngock non ha mirato al suo tiro. Alla fine è stata Louna Ribadeira a liberare tutti. Il suo tiro in porta trasformato ha permesso al PFC di vincere e mandare la propria squadra agli spareggi di Champions League. Un anno dopo, il club può nuovamente vedere la fase a gironi.

READ  Mike James (Monaco) prima della partita 2 contro il Parigi: "Non sono arrivato alla fine del mio viaggio qui"



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *