Il piano dei trasporti modificato per ridurre la chiusura delle stazioni della metropolitana per i Giochi di Parigi 2024



A meno di 50 giorni dai Giochi Olimpici e dalla cerimonia di apertura, prevista per venerdì 26 luglio, il Ministro delegato ai Trasporti Patrice Vergiete ha annunciato giovedì diversi cambiamenti. Pertanto, inizialmente era prevista la chiusura di tre stazioni per 12 settimane. Rimarranno lì solo per sei settimane. Si tratta degli Champs-Élysées – Clémenceau, Concorde e Tuileries, tutti situati vicino ai siti olimpici. “Ho chiesto uno sforzo agli organizzatori dei Giochi Olimpici e Paralimpici, all’Île-de-France Mobilité e alla RATP e li ringrazio”, ha dichiarato il ministro.

La stazione Champs-Élysées – Clémenceau sarà aperta fino al 19 luglio (inizialmente era prevista la chiusura continuativa dal 1° luglio al 21 settembre), riaprirà dal 12 al 21 agosto tra la fine dei Giochi Olimpici e l'inizio delle Paralimpiadi Games (28 agosto-8 settembre), prima di riaprire definitivamente dal 9 settembre. Le stazioni Concorde e Tuileries chiuderanno ancora dal 17 giugno, ma riapriranno dal 2 settembre. « per l'inizio dell'anno scolastico ».

Altre stazioni, inizialmente chiuse perché all'interno del perimetro di protezione antiterrorismo, verranno finalmente aperte. Questi sono Sully-Morland, Iéna e Saint-Michel Notre-Dame. « Non ci sarà quindi nessun capolinea su entrambi i lati della Senna sulla linea 7. » La RER C potrà circolare durante i Giochi.

READ  Biden riceve i campioni del Super Bowl, casco da football americano in testa

La cerimonia di apertura avrà un impatto sui trasporti

“Le nostre operazioni di assemblaggio per la cerimonia di apertura inizieranno da lunedì prossimo”, ha dichiarato Tony Estanguet, presidente di Cojop, presente al comitato di mobilità strategica organizzato giovedì mattina presso il Ministero della Transizione ecologica. Il montaggio sui binari inferiori inizierà il 17 giugno, senza impatti sulla circolazione. “Abbiamo cercato di posticipare il più possibile l’inizio delle operazioni per ridurre al minimo i disagi per i residenti della zona. » Sarà chiuso dal 15 luglio poi l'accesso sarà limitato dal 18 luglio e dall'entrata in vigore del perimetro di protezione antiterrorismo. Sarà vietata la circolazione motorizzata salvo autorizzazione. “Le operazioni di smantellamento inizieranno il 27 luglio, a mezzanotte, per liberare le piattaforme il più rapidamente possibile. »

Il 26 luglio, giorno della cerimonia di apertura, diverse linee della metropolitana saranno chiuse la mattina (6 e 9), alcune stazioni saranno chiuse anche a partire dalle 13, i ponti saranno chiusi, il che avrà un impatto sulla rete dei autobus. Le grandi stazioni saranno comunque aperte, anche quelle situate in prossimità o nel perimetro rosso, come Austerlitz e Lione. Quello di Bercy resterà chiuso tutto il giorno. L’accesso agli aeroporti resta possibile.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *