Il possibile approdo di Paulo Fonseca al Milan provoca uno sciopero dei tifosi



Sabato il Milan gioca l'ultima partita casalinga della stagione contro la Salernitana, ultima in Serie A. L'occasione per i tifosi milanesi di rendere omaggio a chi parte con lo Scudetto 2022 nel bagaglio: Olivier Giroud a Los Angeles, Simon Kjaerlibero da ogni contratto e allenatore Stefano Pioliarrivato nell'ottobre 2019.

Solo che i festeggiamenti d'addio non dureranno la durata dell'intero incontro. Perché nel primo tempo parte della tifoseria lombarda pensa allo sciopero. In segno di protesta per il possibile arrivo dell'allenatore del Lille Paulo Fonseca, il silenzio guiderà la loro ribellione. Questo è quanto riportato sabato mattina dalla stampa locale. In questi giorni è online una petizione per sostenere la richiesta di non vedere l'ex allenatore della Roma (2019-2021) alla guida dei rossoneri, oltre a un “#NoFonseca” sui social.

Sicuramente i tifosi del club non sono d'accordo con la dirigenza ultimamente sul dossier del futuro allenatore. Nel mese di maggio la Curva Sud ha deciso di presentarsi solo a San Siro perché non voleva che Julen Lopetegui entrasse in panchina. Da, lo spagnolo è passato al West Ham.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *