Il primo round del Master è stato ritardato di un'ora a causa del maltempo



Primo grande torneo della stagione golfistica, prima dell'USPGA Championship (16-19 maggio), degli US Open (13-16 giugno) e del British Open (18-21 luglio), il Masters, organizzato ad Augusta (Stati Uniti), è ancora un po' atteso. Il torneo aveva già previsto mercoledì che sicuramente ci sarebbero stati ritardi a causa del maltempo (rischio pioggia e temporali erano stati annunciati in mattinata). “A causa delle previsioni del tempo per giovedì, abbiamo deciso di ritardare l’apertura di tutte le porte fino al mattino”ha annunciato l'organizzazione.

Questo giovedì, un nuovo comunicato stampa fornisce maggiori dettagli su questi ritardi: “Continuiamo a monitorare attentamente il meteo. L'apertura dei cancelli e gli orari di partenza sono stati posticipati fino a nuovo avviso. Il primo turno non inizierà prima delle 9:00. (15:00 in Francia). » Un ritardo di almeno un'ora, quindi, per la prova d'apertura dell'88esima edizione del Masters, che avrebbe dovuto iniziare alle 8 di mattina (ora locale).

Il francese e attuale 25esimo al mondo Matthieu Pavon (31 anni) dovrà quindi, come gli altri, aspettare ancora un po' prima di giocare il suo primissimo Masters, lui che dopo aver aperto le porte ai grandi tornei la sua impresa sul selettivo South Course a Torrey Pines a San Diego, alla fine di gennaio. Prima dell'annuncio di questi ritardi, il numero uno e unico rappresentante francese al Masters avrebbe dovuto iniziare l'evento questo giovedì alle 13 ad Augusta (19 in Francia).

READ  Arthur Guérin-Boëri: “Quando inizio non so se tornerò”



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *