Il PSG incasserà 60 milioni di euro di introiti televisivi per la stagione 2023-2024



Dal punto di vista contabile la stagione si conclude tra poco meno di tre settimane. I club, alla luce della loro classifica finale in Ligue 1, conoscono l'importo degli introiti televisivi che riceveranno per l'anno finanziario 2023-2024.

Queste certezze contrastano vaghezza e preoccupazione che circondano la prossima assegnazione dei diritti televisivi per il periodo 2024-2029. Come in campo, dove ha ottenuto il triplete nazionale – Campionato, Coppa e Trofeo dei Campioni -, il PSG è sul gradino più alto dei ricavi legati alla trasmissione della L1.

42,9 milioni di euro per i diritti nazionali

Rispettando tutti i criteri stabiliti nella “Guida alla distribuzione dei diritti audiovisivi L1 2023-24”, il club della capitale intascherà 60 milioni di euro. Nel dettaglio, riceve 15,15 milioni di euro per il primo posto in Campionato, più 2,98 milioni di euro per il ranking sportivo delle ultime cinque stagioni e 13,48 milioni di euro legati alla notorietà.

A questo vanno aggiunti i diritti internazionali. Anche in questo caso, data la sua regolarità in Champions League, poiché dall'arrivo di QSI nel 2011 il PSG è sempre arrivato almeno agli ottavi della competizione, ottiene anche la quota maggiore. « La distribuzione dei diritti internazionali si basa sui risultati sportivi individuali in Coppa dei Campioni nelle ultime 4 stagioni completate fino al 2023-2024, quindi su 3 stagioni completate dal 2024-2025, possiamo leggere nella guida alla distribuzione. Ogni club riceverà quindi una quota dei diritti internazionali fino alla percentuale del suo contributo al Coefficiente UEFA dei club francesi. » La quota del PSG è del 32,8%, il che gli conferisce ulteriori 17,1 milioni di euro sui 52 milioni di euro da distribuire alle squadre europee.

Questi 60 milioni di euro saranno inclusi nel bilancio parigino 2023-2024, che si chiuderà il 30 giugno e supererà gli 800 milioni di euro per il secondo anno consecutivo.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *