Il Real Madrid batte il Granada nella Liga



Il Real Madrid si è presentato con una squadra di serie B, ma non ha fornito dettagli contro il debole Granada (4-0). Rispetto al vittoria miracolosa contro il Bayern Monaco (2-1), solo Antonio Rüdiger era stato riconfermato tra i titolari. Ma i sostituti hanno mostrato il divario enorme che avevano con il penultimo in campionato.

Abbiamo dovuto aspettare ancora una buona mezz'ora prima che il distacco si facesse davvero sentire. Fino ad allora le Merengues facevano le fusa, addormentate da una squadra condannata alla retrocessione. Ma il lampo è arrivato dall'esterno, con un cross di Lucas Vazquez per Fran Garcia (1-0, 38esimo). E una volta forzata la serratura, il gioco è diventato più fluido e le offensive hanno cominciato a crescere.

Si presentano Güler e Diaz

Lo stesso Garcia ha servito Arda Güler nell'intervallo poco prima dell'intervallo (2-0, 45°+2). Il turco, titolare per la terza volta consecutiva, ha segnato il suo terzo gol nella Liga. Confinato in panchina fino a fine gennaio, l'ex giocatore del Fenerbahçe sta guadagnando slancio e inizia a giustificare i 20 milioni di euro investiti su di lui quest'estate.

Un altro giocatore offensivo ha approfittato del titolo ampiamente acquisito e delle rotazioni per mettersi in mostra. Già marcatore e passatore contro il Cadice (3-0), il marocchino questa volta ha segnato una doppietta. Partendo da centrocampo, ha segnato il suo primo gol approfittando della generosità del Granada (3-0, 49esimo), prima di aggiungere al punteggio dieci minuti più tardi, facendo perno su un servizio di Luka Modric (4-0, 59esimo). La questione è chiusa e il Real può godersi la 28esima vittoria in 35 giorni. Ideale per prepararsi all'obiettivo finale della Casa Bianca in questa stagione: vincere la quindicesima Champions League contro il Dortmund il 1° giugno in finale.

READ  Nasser al-Khelaïfi, presidente del PSG: "Abbiamo costruito qualcosa anche per il futuro"



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *