Il Rouen vince gara 4 della finale di Ligue Magnus e pareggia contro il Bordeaux



Battuti nelle prime due partite della finale sulla pista di pattinaggio dell'Île Lacroix, i Rouen Dragons hanno vinto mercoledì contro i Bordeaux Boxers (2-1, ap). Già vincitori il giorno prima in Gironda (3-6)i campioni di Francia in carica si sono completamente rianimati e sabato ospiteranno i Bordelais per gara 5.

Presi alla gola dai Dragons martedì sera con tre gol subiti nel primo terzo, i Boxers hanno imparato la lezione. In una partita molto elettrizzante, le difese hanno avuto la precedenza sugli attacchi durante un primo atto senza reti nonostante due superiorità numeriche.

I Boxers non sono riusciti a sfruttare una nuova superiorità numerica nel secondo tempo a causa di un intrattabile Matija Pintaric nella sua gabbia. E sono stati i Rouennais ad aprire le marcature nell'intervallo con Jordan Hervé.

I Dragons abituati ai ribaltamenti di situazione nel finale

I Dragons hanno mantenuto il vantaggio fino a 2:30 dalla fine della partita e il pareggio di Julius Valtonen, spingendo le due squadre ai tempi supplementari. Alla fine sono stati i Dragons ad avere l'ultima parola grazie ad un contropiede di Anthony Rech che ha preparato perfettamente Papillon per segnare il gol della vittoria e il pareggio in questa finale completamente ricominciata.

READ  Faé, Abardonado, Prêcheur... la FFF svela l'elenco degli allenatori ammessi alla formazione BEPF

La scorsa stagione, i Rouen Dragons hanno vinto la Ligue Magnus 4-2 dopo essere stati guidati 2-0 dai Brûleurs de Loups de Grenoble.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *