Il Saint-Etienne domina il Metz con un corto colpo di testa all'andata e prende un'opzione sulla Ligue 1



Se si poteva temere una partita chiusa e poco spettacolare tra Saint-Etienne e Metz vista la posta in gioco e gli inevitabili calcoli in vista del ritorno, il primo tempo ha dimostrato il contrario con due squadre che hanno saputo regalare occasioni. Come questo primo tentativo di Florian Tardieu, respinto da Alexandre Oukidja (8°) poi dal palo di Georges Mikautadze (15°).

Ma è stato lo Stéphanois ad aprire le marcature grazie ad un sottile tuffo di Ibrahim Sissoko, che ha fatto la differenza prendendo palla in area di rigore per eliminare Sadibou Sané su passaggio di Mathieu Cafaro (1-0, 20esimo). Ma i Verdi perdono il vantaggio prima di raggiungere gli spogliatoi, su un corner dove il colpo di testa di Ismaël Traoré colpisce nel segno, approfittando della perdita di appoggio di Gautier Larsonneur (1-1, 45esimo).

Nella ripresa, i Verdi spingono ma inizialmente mancano di precisione in zona gol prima di trovare il fallo grazie a Irvin Cardona, che batte in aria Alexandre Oukidja, autore di un'altra uscita aerea rischiosa, su un cross di Mathieu Cafaro (2-1 , 80).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *