Il SUV EV9 di Kia nominato auto mondiale dell'anno



ALTRI PREMI

AUTO EUROPEA DELL'ANNO:
RENAULT SCENICO

Il premio più prestigioso del Vecchio Continente vede Renault confermare il suo ritorno ai vertici con la vittoria della Scenic, un Suv 100% elettrico che precede la BMW Serie 5 e la Peugeot 3008. La prova se c'è una forte rimonta della Renault come marchio innovativo, aiutato anche dal design di Gilles Vidal che firma con Scenic la sua prima vera creazione.
AUTO DELL'ANNO BY ARGUS:
DACIA DUSTER

Nel momento in cui Dacia propone in prova il nuovissimo Duster, la stampa specializzata francese ha designato il SUV familiare, ormai di vecchia generazione, come vettura di riferimento per il suo esemplare rapporto qualità/prezzo/affidabilità. Non estranea ai premi, Dacia gareggerà nuovamente nel 2024 con il suo SUV completamente ridisegnato, ora alimentato dall'ibrido da 140 CV e dal cambio automatico della famiglia Renault.
PREMI AUTOMOBILI (PREMIO DEL PUBBLICO):
ALPINE A110 R

Tra i premi distribuiti ai saloni dell'Automobile Club de France a Parigi, quello risultante dal voto del pubblico ha visto lo spirito automobilistico prevalere sulla razionalità e la correttezza politica, con l'elezione della versione alpina più radicale, la 110 R. Eletta con il 19,6% di voti davanti alla Peugeot E-3008 (15,3%), la A110 R è una versione più leggera di 34 kg rispetto alla versione S ed è progettata innanzitutto per l'uso in circuito con i suoi pneumatici semi-slick. Sviluppa 300 CV e raggiunge da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi.
UOMO DELL’ANNO (“JOURNAL DE L’AUTOMOBILE”):
DENIS LE VOT (DIRETTORE GENERALE DACIA)

Forte dei successi commerciali del popolare marchio del gruppo Renault, Denis le Vot non solo ha sostenuto ma ha accelerato il passaggio alla fascia alta del produttore di origine rumena che avrà totalizzato 660.000 immatricolazioni nel 2023, quasi esclusivamente tra privati. Prova di una corrispondenza tra la domanda attuale, sostanzialmente vincolata dai prezzi, e l’offerta di un produttore che, pur rimanendo uno dei più economici sul mercato, non pretende più di essere un marchio low cost, ma più logicamente al “giusto prezzo”. ”. E.Bi.

READ  scoperta del più grande deposito di litio del mondo in un supervulcano



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *