In Brasile, l'allenatore del Vasco da Gama mette in dubbio la presenza delle donne nell'arbitraggio



“Il calcio è diverso e il fatto che il VAR sia deciso da una donna mi sembra abbastanza complicato. » Questi i commenti rilasciati mercoledì da Ramon Diaz, allenatore del Vasco da Gama, al termine della partita la sconfitta contro il Bragantino (1-2). Criticando l'intero arbitraggio brasiliano, l'argentino ha messo in dubbio la decisione dell'arbitro del VAR Daiane Muniz di non concedere un eventuale rigore alla sua squadra nel corso della partita precedente, vinta (2-1) contro il Gremio Porto Alegre, domenica a Rio.

Parole che, considerate come “macho” da diversi media locali e sui social network, ha scatenato polemiche in Brasile. Ramon Diaz si è scusato pochi minuti dopo, dicendo che la sua dichiarazione era stata interpretata male: “Quello che volevo dire è che una persona non può decidere, prendere una decisione così importante (…) superiore a quella dell’intervento del VAR”.

Sui social network, Vasco da Gama si è rammaricato dei commenti del suo allenatore e ha ribadito “il suo impegno per rafforzare le misure educative necessarie in conformità con le sue determinazioni, valori e principi. Ci scusiamo, così come il nostro allenatore. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *