Incontro Forbach: Ethan Katzberg domina Yann Chaussinand con il martello



La sua maratona è iniziata nove giorni fa, a Chorzow. Dal 18 maggio Ethan Katzberg ha completato cinque gare in tutta Europa: 79,12 m in Polonia, 81,98 m a Bergen (Norvegia) il 22, 79,66 m a Banska Bystrica (Slovacchia) il 24 e 0,10 m a Halle (Germania). ) il 25, concludendo il suo viaggio a Forbach domenica. Tuttavia, il canadese è stato il campione mondiale di lancio del martello a sorpresa l'anno scorso a Budapest « fatica »ha vinto con 80,12 m.

Katzberg, 22 anni, è diventato il nono artista della storia ad aprile, con un lancio di 84,38 m a Nairobi. Domenica, allo stadio Schlossberg, ha dominato Yann Chaussinand, che ha confermato il suo nuovo primato personale battuto il giorno prima a Nancy (79,88 m), con 79,31 m. Quentin Bigot, ancora alla ricerca di punti di riferimento, si è classificato 4° con 73,17 m.

Belocian è ancora lento

Poco prima, tra le donne, anche Rose Loga è arrivata seconda con 71,55 m, non lontano dal suo record. Nel salto con l'asta, Robin Emig si è accontentato di una barra di 5,65 m. Il saltatore del Gapençais ha fallito due volte a 5,76 m, e ha mantenuto invano un salto a 5,82 m, sinonimo dei minimi olimpici.

Ciò non ha aiutato nemmeno Wilhem Belocian, che ha cambiato la sua partenza sui 110 metri a ostacoli con 7 supporti. “Posso farlo in allenamento e riscaldamento, ma non ancora in gara”ha spiegato l'ostacolista guadalupano. “I tempi di ieri (SABATO) a Nancy e oggi sono aneddotici. » 14″04 (-0,4 m/s) a Nancy, 14″06 (-1,9 m/s) a Forbach, infatti Belocian è lontano dai suoi standard, ma non si è preoccupato. “La mia preparazione è stata rallentata perché mi sono bloccato le spalle in Cina, prima dell’incontro di Xiamen, e ci è voluto molto tempo prima che non mi rimanesse più nulla. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *