Infortuni, partenza per Al-Ittihad… Cosa è successo a N'Golo Kanté dalla sua ultima selezione con i Blues?



È questa la grande sorpresa della lista stilata da Didier Deschamps per l'Europeo in Germania quest'estate: N'Golo Kanté fa il suo ritorno nei Blues. La sua 53esima e ultima selezione risale al 3 giugno 2022. Quel giorno, i Blues persero contro la Danimarca (1-2) nella prima giornata della Nations League. A quel tempo non avevamo idea che il centrocampista non sarebbe più stato richiamato in Francia prima di Euro 2024.

Partenza per Al-Ittihad la scorsa estate

Ma l'ex giocatore del Leicester ha vissuto un anno finanziario 2022-2023 da incubo, appesantito da un infortunio al tendine del ginocchio che lo ha costretto a ritirarsi dal Mondiale 2022 in Qatar e a giocare solo 9 partite tra tutte le competizioni con i Blues. Una miseria per un giocatore che veniva da due stagioni con più di 40 partite. Alla fine dell'anno finanziario precedente, N'Golo Kanté lasciò il Chelsea, senza alcun contratto, e si unì al club saudita Al-Ittihad, in cui gioca anche Karim Benzema.

Una scelta professionale che sembrò porre fine alla sua storia in maglia del Gallo. Ma il francese si è rilanciato all'Al-Ittihad, in un campionato sicuramente molto meno competitivo della Premier League in cui milita da tempo. In questa stagione ha giocato 41 partite (per un totale di 3.551 minuti), per 4 gol e 6 assist con l'attuale 5° posto nella Saudi Pro League. Prova del suo ritorno alla forma. Resta da vedere se sarà in grado di soddisfare ancora una volta i requisiti dell'altissimo livello.

READ  I sostituti dello Stade Toulousain gettano nell'angoscia il Montpellier

Deschamps non aveva escluso la possibilità di un rientro a marzo

In ogni caso, la sua scelta per gli Europei rappresenta un evento storico: è la prima volta che un giocatore che gioca in Arabia Saudita viene convocato per la squadra francese. Un'informazione che nessuno si aspettava visto che N'Golo Kanté non era stato selezionato durante l'ultimo incontro dei Blues.

Ma Didier Deschamps non ha chiuso la porta al suo ritorno durante un'intervista trasmessa lo scorso marzo nello show di Téléfoot, su TF1: “Ho preso altre opzioni con giocatori più giovani che danno anche soddisfazioni, ha spiegato l'allenatore. JNon escludo (un ritorno di Kanté) ma mi assicuro di anticipare, di pianificare a medio termine, non a lungo termine, anche se sono in carica da 12 anni. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *