Ivan Perisic, il veterano croato è tornato all’Hajduk Spalato per uno stipendio simbolico di 1 euro per poter giocare agli Europei



Se lunedì sera la Croazia battesse l’Italia, il secondo miglior marcatore della sua storia (33, a pari merito con Mario Mandzukic) dovrebbe diventare, da solo, anche il secondo maggior numero di presenze agli ottavi (Srna ha 134 presenze). “Da quando ho iniziato a giocare per la Croazia (26 marzo 2011), Non guardo le prestazioniha assicurato prima della seconda partita contro l’Albania (2-2, mercoledì). Ci vado anno dopo anno. Abbiamo prolungato la nostra carriera, pensando che non sarebbe stata così lunga. Ma siamo ancora qui. » E Perisic non ha intenzione di partire lunedì sera.



Source link

READ  Doppio finalista, il tunisino Ons Jabeur sogna ancora un titolo a Wimbledon

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *