Jannik Sinner dopo la qualificazione agli ottavi di finale al Roland Garros: “La mia anca sta bene”



“C'è un'inquadratura particolare, una sequenza di gioco che ti permette di giudicare la tua prestazione e dirti “oggi il mio livello è buono”?
No, penso che attualmente sto guardando più al mio livello generale. A livello di gioco mi sono trovato bene oggi? Fisicamente penso di poter migliorare alcune cose. Ora è importante che mi riposi domani. È un Grande Slam molto fisico.

Ti stai muovendo molto bene quest'anno sulla terra battuta, soprattutto quando sappiamo che recentemente ti sei infortunato all'anca? È per esperienza o hai lavorato specificatamente su questo aspetto?
Si certo ho lavorato su alcuni movimenti precisi, che puoi anticipare grazie alla preparazione fisica. Sono felice in questo momento perché so che posso ancora migliorare la mia condizione fisica. Per quanto riguarda il tennis mi sento bene e cerco di imparare da ogni partita per avere quante più soluzioni possibili.

Provi ancora dolore quando giochi?
No, mi sento bene, la mia anca va bene e ne sono fiero. Il tempo oggi era diverso, faceva molto freddo, la terra era pesante quindi anche le condizioni per giocare erano diverse. Ma in quelle situazioni, devi semplicemente andare avanti, ed è quello che faccio. »

READ  Pablo Morel (allenatore del Brest) prima della sfida contro il Metz: “Il vincitore avrà fatto un grande passo” verso il titolo



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *