Jarry, dopo la sconfitta contro Zverev a Roma: « Il suo servizio è molto diverso… »



Nicolas Jarry (battuto da Alexander Zverev 6-4, 7-5, domenica): “La sua percentuale di prima di servizio era piuttosto alta. E sentivo di non avere abbastanza opportunità. Il suo servizio, oltre ad essere molto buono, è molto diverso da tutti gli altri. Prende la palla molto alta, il che rende il rimbalzo davvero speciale. Mi ci è voluto un po' per capire la sua traiettoria. Alla fine, mi sentivo come se avessi un controllo migliore su di esso. Sul 4-4 del secondo set avevo un punto abbordabile (sbaglia un attacco di dritto). Penso che tutto si riducesse a questo. Una volta iniziato il punto, mi sono sentito a mio agio, stabile. Mi sentivo bene. Volevo continuare a resistere. Sapevo che se fossi riuscito a restare in partita ancora un po', avrei avuto le mie possibilità. Ma era un po' tardi. La mia sensazione ora è che voglio andare al Roland Garros e giocare meglio perché so che posso fare buone cose lì. Sono molto motivato. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *