Jean-Eric Vergne sul podio dell’E-Prix di Portland



Antonio Felix da Costa è l’uomo in forma del momento in Formula E. Il portoghese ha infatti ottenuto il suo terzo successo in quattro gare a Portland dopo quelli vinti a Shanghai e Berlino. Dopo questa serie, in parte rovinata dal diciottesimo posto nel secondo E-Prix di Shanghai, è al settimo posto nel Campionato del Mondo.

Questa volta, il pilota Porsche può ringraziare Nick Cassidy, che gli ha regalato la vittoria in un plateau commettendo un errore proprio alla fine della gara, mentre era in testa. Diciannovesimo alla fine, il pilota della Jaguar resta comunque leader della classifica generale con 24 punti di vantaggio su Pascal Wehrlein (Porsche), 10° in questo round 13. La vittoria sarebbe potuta andare anche a Mitch Evans se non avesse subito una penalità di cinque secondi penalità per contatto in pista.

Primo podio da Berlino

Dietro al felice da Costa, completano il podio Robin Frijns (Envision) e Jean-Eric Vergne (DS-Penske), assenti dai box dalla nona prova di Berlino. Il francese è sesto in campionato, alle spalle del britannico Rowland e Dennis. Norman Nato (Andretti) si è classificato tredicesimo e Sacha Fenestraz (Nissan) quindicesimo. Nuova gara questa domenica sera.

READ  Carlos Sainz si unisce alla Ford per la prossima Dakar



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *