Jimmy Briand ripreso dal collettivo “Rouge Direct” per i suoi interventi durante la giornata di lotta contro l'omofobia



Jimmy Briand, ex giocatore e ora consulente di Prime Video, ha giustificato l'assenza del 26enne attaccante prima della partita:  » Dobbiamo rispettare. Ognuno ha il diritto di avere le proprie convinzioni e questo è anche rispetto, è rispettare le persone che hanno altre convinzioni. »

Commenti denunciati su X dal collettivo “Rouge Direct”, che si presenta come informatore contro l'omofobia nel calcio: “ Stai diffondendo un messaggio di scuse per l'omofobia? È un crimine! Un richiamo alla legge è necessario in diretta. »



Source link

READ  Luis Enrique prima della trasferta di Nizza: "Nessuna partita è ordinaria quando indossi questa maglia del PSG"

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *