JJ Redick diventerà il nuovo allenatore dei Los Angeles Lakers di LeBron James


Giovedì in pieno giorno, ora di Los Angeles, è caduta la “Woj Bomb”: i Lakers hanno deciso di affidare per quattro stagioni il destino della propria squadra a JJ Redick, che vivrà il primissimo incarico della sua carriera da allenatore. Sempre secondo il giornalista di ESPN Adrian Wojnarowski, Redick ha subito deciso di mettere insieme uno staff con quanta più esperienza possibile nella NBA per supportarlo.

Redick, 39 anni, ha giocato in campionato dal 2006 al 2021, iniziando con gli Orlando Magic e concludendo la carriera con i Dallas Mavericks passando nel frattempo per Milwaukee Bucks, Los Angeles Clippers, Philadelphia 76ers e New Orleans Pelicans. Questa eccellente guardia tiratrice, soprattutto da lontano, ha segnato una media di 10,8 punti, 1,9 rimbalzi e 2 assist. Dalla fine della sua carriera da giocatore, questa ex stella universitaria della Duke si era lanciata nei media, commentando in particolare l’ultima finale NBA per ESPN.

Un buon segno per la permanenza di LeBron James

Redick ha ospitato anche diversi podcast di successo, tra cui uno con un certo LeBron James… Il suo arrivo sulla panchina dei Lakers sembra essere un segnale molto forte che il quattro volte campione NBA potrebbe tornare per una 22esima stagione ai massimi livelli. Il puzzle potrebbe essere completo se la franchigia con 17 titoli NBA arruolasse « Bronny » James durante il draft. Il suo nome viene spesso menzionato negli ottavi di finale con i Lakers…

READ  Dopo il dito medio, Jean-Marc Furlan chiede 1,5 milioni di euro all'Auxerre



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *