Jonas Vingegaard parla della sua caduta, “il momento più difficile della mia carriera”



“Hai dubitato durante questi tre mesi successivi la tua caduta al Giro dei Paesi Baschi?
Ogni giorno pensavo di potercela fare, poi non potevo. Molte cose sono cambiate negli ultimi tre mesi. Sono semplicemente felice di essere sulla linea di partenza del Tour de France, è una vittoria per me. Non vedo l’ora di iniziare la gara adesso.

Come hai vissuto questi tre mesi?
È stato il momento più difficile della mia carriera. In questa situazione, pensi solo a litigare invece di dispiacerti per te stesso. Questo è quello che ho fatto, con intorno la mia famiglia, la mia squadra. Abbiamo fatto un buon piano per ricostruirmi, fatto tutto per cercare di essere pronti per questa gara. La parte più difficile è stata fisicamente, tornare allo stesso livello, perché ho dovuto fare una lunga pausa, due settimane a letto e questo non è l’ideale per la forma fisica, ho dovuto aspettare per allenarmi davvero. Vedremo gli effetti a lungo termine, non so come sarà nella terza settimana, ma spero di migliorare durante questo Tour.

« Tutto da ora in poi sarà solo un bonus. » »

Pensi di poter vincere il Tour?
Ad essere onesti, non lo so. Ho lavorato molto, e ho lavorato bene, e non sono messo male. Ho speranza, lotterò per la vittoria, ma vedremo. Se farò bene, sarò molto felice. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *