Jordann Perret, attaccante della Francia, dopo la sconfitta contro la Germania: “Avremmo dovuto essere più intelligenti”


Jordann Perret (attaccante della squadra francese) : “Abbiamo avuto un ottimo inizio di partita. Ma avremmo dovuto essere più intelligenti nella seconda parte della partita, giocare in modo più semplice, rendere la vita meno complicata. Sapevamo che la Germania era reduce da due giorni di riposo, che avrebbe avuto difficoltà a rientrare (nella partita, ndr) ma che sarebbe tornata forte. Avremmo dovuto continuare a giocare in modo più semplice. »

Philippe Bozon (allenatore della squadra francese) : “Ci siamo dati la zappa sui piedi. Abbiamo dato tanti gol ai tedeschi. Quando concedi molti gol, anche la tua testa può cedere. Quando eravamo in vantaggio, non eravamo intelligenti nella gestione dei dischi (il disco). È un peccato. Troppe perdite di dischi a questo livello, non è possibile. Il gioco della transizione tedesca procede molto rapidamente. Abbiamo dato loro le munizioni e loro sapevano come usarle. »



Source link

READ  Saliba, Kanté: “Le scelte di Deschamps hanno pagato” per Austria – Francia

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *