Julian Alaphilippe al Tour de France? « È davvero una sua decisione », afferma Remco Evenepoel



Julian Alaphilippe deciderà da solo se vuole partecipare o meno al Giro di Franciaha indicato Remco Evenepoel, leader della squadra Soudal Quick-Step, sabato, alla vigilia del Critérium du Dauphiné.

“È davvero una sua decisione se vuole partecipare al Tour de France o no, dichiarò il belga. È professionale e abbastanza adulto da sapere cosa vuole. Non lo costringerò a venire. Rispetterò la sua scelta, sarà Julian a scegliere. »

A marzo, al termine della Parigi-Nizza, si è dichiarato Evenepoel che gli piacerebbe “bello avere Julian” al suo fianco durante il Tour (29 giugno-21 luglio), anche se il francese non era previsto inizialmente dall'inizio dell'anno.

“Il suo Giro è stato eccezionale. È passato molto tempo dall’ultima volta che lo abbiamo visto evolversi a questo livello”.

Remco Evenepoel a proposito di Julian Alaphilippe

“Il suo Giro è stato eccezionale. Era da molto tempo che non lo vedevamo esibirsi a questo livello. Sono davvero felice di vederlo così, di vederlo divertirsi e ottenere risultati”ha commentato Evenepoel in videoconferenza.

Più in generale, ha detto il belga, che è diventato il principale leader della sua squadra al posto di Alaphilippe “non farti coinvolgere troppo” nella selezione. “Non lo faccio mai, do solo le mie idee e qualche consiglio. Ma sono sempre la squadra e i corridori stessi a scegliere” ha sottolineato.

“Per il momento abbiamo parlato poco con lo staff. Avevo già abbastanza preoccupazioni per il mio infortunio. Verrà fatto dopo il Delfinato e il Tour de Suisse (9-16 giugno) e penso che la selezione definitiva si saprà dopo il Tour de Suisse”ha concluso.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *