Jürgen Klopp, dopo Liverpool-Atalanta: « Abbiamo giocato una brutta partita »



Jürgen Klopp (allenatore del Liverpool, dopo il sconfitta della sua squadra in casa contro l'Atalanta Bergamo, 3-0) : “Abbiamo giocato una brutta partita e meritavamo di perdere. Ed è quello che dovremmo sentire oggi. Ma stasera i ragazzi hanno accettato (GIOVEDÌ) sentirsi male. Poi dovremo preparare la partita contro il Crystal Palace. Ecco come succede. Quindi complimenti all'Atalanta. Davvero ben fatto. Questo è tutto.

Ci vuole molta disciplina tattica per fare quello che hanno fatto. Hanno giocato con marcature individuali su tutto il campo. Mettevano pressione su chiunque, Curtis e tutto il resto, cose del genere. Questo è il motivo per cui hanno vinto la partita. Perché in quei momenti vuoi solo avere il possesso della palla e marcare è scomodo quando non sei al meglio. Questo è il motivo per cui così tante squadre non corrono il rischio di farlo. Non l'abbiamo fatto. »

Gian Piero Gasperini (allenatore dell'Atalanta Bergamo) : “Mi hanno impressionato tutti, tanto che ho deciso di non cambiare fino a pochi minuti dalla fine della partita. E poi il cambio in attacco, perché era davvero difficile toccare altro che una squadra che ha resistito fino al 90' nel migliore dei modi.

READ  8 consigli che cambiano tutto

Adesso, prima del ritorno, è normale festeggiare un traguardo del genere, ma sappiamo tutti benissimo che dovremo vincere tra 7 giorni a Bergamo, perché il Liverpool è una squadra forte, una squadra che può fare gol, che può segna anche velocemente molti gol. Dovremo ripetere una partita molto precisa sotto tutti gli aspetti e con tanto coraggio e determinazione, come quella di oggi, perché c'è ancora tutto da giocare. Anche se ora l’iniziativa ci dà chiaramente speranza. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *