Kevin Mayer parla per la prima volta dopo l’incontro di Parigi: “Da quest’autunno tutto sembra irreale”



Kevin Mayer, due giorni dopo il suo infortunio a Charlétyha parlato per la prima volta su lesione significativa all’ischio sinistro che mette in discussione la sua partecipazione ai Giochi Olimpici. “È molto difficile trovare le parole oggi, ha scritto in un messaggio pubblicato su Instagram. I deatleta sono abituati agli infortuni, ma due giorni prima andava tutto così bene che da quella caduta sembra tutto irreale. Sentivo con la punta delle dita la possibilità di potermi esprimere allo Stade de France ai Giochi Olimpici… Nemmeno un sogno d’infanzia perché da ragazzino era impossibile immaginare una simile possibilità. La strada oggi sembra molto più lunga (…) È successo e niente può cambiarlo. Conta su di me per sfruttare ogni minuto che ci separa dal decathlon per aumentare le mie possibilità di partecipare. »

«I miei tre moschettieri, Thomas (suo fratello)Delfina (la sua compagna e fisioterapista) e Alessandro (Bonacorsi, il suo allenatore) lavorare instancabilmente con la professione medica affinché le cure vengano messe in atto molto rapidamente. In questi tempi molto difficili, le persone intorno a me sono la mia solida base che mi mantiene in buona salute mentale. Sta a me essere degno di questa possibilità. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *