Kévin Vauquelin vince la 2a tappa del Tour de France, Tadej Pogacar strappa la maglia gialla a Romain Bardet



La Francia brilla sulle strade italiane… del Tour de France. Dopo il successo di Romain Bardet (DSM-Firmenich) a Rimini, è toccato a Kévin Vauquelin (Arkéa-B & B Hôtels) vincere la 2a tappa, che collegava Cesenatico a Bologna, ed era lunga 199 chilometri.

Presenti in forze nella fuga, i francesi hanno dato spettacolo nel finale. Jordan Jegat (TotalEnergies) e Axel Laurance (Alpecin-Deceuninck) si sono alternati all’attacco nella prima salita dell’impegnativo colle San Luca (1,9 km al 10,6%, 3a categoria), a 30 chilometri dall’arrivo.

Ma la mossa buona è arrivata poco dopo, quando Vauquelin ha seguito l’attacco di Nelson Oliveira (Movistar), in compagnia dell’indistruttibile Jonas Abrahamsen (Uno-X Mobility). Il 23enne perforatore tricolore ha lasciato andare i due compagni mentre accelerava durante il secondo passaggio sulla strada per il monastero di San Luca. Ha concluso da solo con 36 secondi di vantaggio su Abrahamsen, secondo, e 49 secondi su Quentin Pacher (Groupama-FDJ), terzo.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *