Keyliane Abdallah segna nella finale di Gambardella Cup ed esulta come lo zio Toifilou Maoulida



Successione. Sabato, nella finale della Gambardella Cup contro l'AS Nancy Lorraine, Keyliane Abdallah ha approfittato di un errore della difesa del Nancy per aprire le marcature (6°). Un gol celebrato in omaggio a suo zio Toifilou Maoulida, che è passato per Lens, Bastia o Marsiglia, con una famosa benda che esce dal parastinco. Quello di oggi: « Orgoglioso di essere del Marsiglia », messaggio già rivelato da Maoulida durante la sua permanenza all'OM.



Source link

READ  Quattro posti senza timoniere maschili quinti nella finale della Coppa del Mondo di Lucerna

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *