Kylian Mbappé, votato miglior giocatore della Ligue 1: « Avrei dato il mio sangue (per quella stagione) »



Kylian Mbappé, eletto miglior giocatore della stagione 2023-2024 durante la cerimonia di premiazione dell'UNFP, al microfono del canale L'Équipe : « Quando sei un calciatore non hai molto tempo per pensare ad analizzare le situazioni in cui ti trovi, devi sempre pensare a quella successiva, a quella successiva, a quella successiva… E quando ci sono cose del genere che si fermano, forse è un errore da parte nostra, atleti di punta, emozionarci un po' troppo tardi.

Quando ho rivisto le immagini (durante la cerimonia), è una parte della mia vita che sta morendo. C'è l'eccitazione di scoprire qualcosa di nuovo ma c'è anche l'emozione e il lato sentimentale di dire a me stesso che lascerò il mio paese alle spalle e farò la mia strada.

Ho sempre avuto due analisi di questa stagione. La gente si aspetterà sempre di più da me, è normale e mi è sempre piaciuto. Ma penso che se qualcuno me lo avesse detto a luglio (2023) quello che avrei fatto quella stagione, lo avrei firmato a due mani e avrei addirittura donato il mio sangue. È stato inaspettato arrivarci. Sono molto contento di come è andata a finire. Naturalmente, molte persone pensano che tutto questo avrebbe dovuto finire meglio. Sono contento di quello che ho e sono molto felice così. »

READ  L'Esport Team, replay: quali modelli economici per la LFL?



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *