La B-girl Syssy vince la finale francese del Red Bull BC One



Dopo Parigi, Rio de Janeiro. Non ancora maggiorenne, la b-girl Syssy vivrà ancora una volta la finale mondiale del prestigioso Red Bull BC One, campionato del mondo non ufficiale ed evento di riferimento in rottura, il prossimo dicembre in Brasile. La Stéphanoise, a soli 16 anni, si è offerta questo celebre biglietto grazie ad un nuovo trofeo che si aggiunge al suo già nutrito palmarès: la finale francese, questa domenica, al Cent-Quatre, nella capitale. Sya Dembélé sconfitta in finale la b-girl Kimie, anche lei membro della squadra francese.

Le due speranze della disciplina, che hanno dato vita all'hip-hop grazie a i loro fratelli maggiori, il b-boy Damani e il b-boy Marlone, sono abituati a incontrarsi nel cypher (il cerchio centrale) e hanno partecipato insieme alla finale mondiale di Parigi lo scorso novembre. Numero uno francese dallo scorso anno e favorita, Sya Dembélé non si è tirata indietro, pochi minuti prima di vedere il b-boy reunionese Kilian, anche lui membro della squadra francese, vincere tra gli uomini.

“Sono davvero felice perché oggi (Domenica)ho ballato bene, ho mostrato davvero il ballo che volevo, mi sono divertito, sorrisi medaglia di bronzo agli ultimi Campionati del Mondomembro dell'equipaggio di Saint-Etienne Melting Force. È stato molto divertente e mi piace quando ballo così. »

“Ci saranno ovviamente dei piccoli cambiamenti, ma questo evento per me serve come preparazione, questo è sicuro. spiega quello che ha finito 2e della dura competizione giapponese Undisputed Masters World Final meno di un mese fa. Oggi ho potuto provare alcune cose nuove, quindi sono felice. Ho davvero provato a giocare sulla musicalità, che forse è il mio punto forte, e ha funzionato. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *