La CAF regala la vittoria all'RS Berkane dopo l'annullamento della partita contro l'USM Algeri a causa del conflitto diplomatico



Lo ha deciso la CAF, la cui sede ha sede al Cairo “sanzionare l'USM Alger con un forfait per 0-3 per la partita contro l'RS Berkane”, secondo una lettera inviata dall'organismo alla federazione algerina, che l'AFP ha potuto consultare. La Federcalcio marocchina, da parte sua, ha confermato in un comunicato stampa di essere stata informata della decisione della CAF.

« La partita di ritorno tra RS Berkane e USM Alger, prevista allo stadio municipale di Berkane alle 20:00 (ora locale) il 28 aprile 2024, viene mantenuta », secondo la stessa fonte. Secondo i media algerini, i doganieri hanno confiscato le maglie della squadra di Berkane al suo arrivo in Algeria con la motivazione che contenevano una mappa del Marocco compreso il Sahara occidentale.

Questo vasto territorio, ex colonia spagnola, è controllato per circa l'80% dal Marocco ma rivendicato dai separatisti sahrawi del Fronte Polisario, sostenuti dall'Algeria. L’Algeria ha interrotto le relazioni diplomatiche con il suo grande rivale regionale nel 2021, proprio a causa di questo problema.

La Federazione algerina vuole portare il caso davanti al Tribunale Arbitrale dello Sport

Sabato, alla vigilia della partita, la CAF ha sottolineato che l'RS Berkane giocava con questa maglia accalcata con la stessa tessera dall'inizio del torneo. E il giorno dopo, poche ore prima dell'incontro, ha respinto un appello della Federazione algerina, secondo un comunicato ottenuto dall'AFP. Il presidente della Federcalcio algerina Wafi Sadi ha poi annunciato la cessione della squadra marocchina “maglie di alta qualità”senza la mappa del Marocco.

READ  9 miliardi di euro di impatto economico per i Giochi di Parigi 2024

Ma il direttore sportivo dell'USM Algeri, Toufik Korichi, ha annunciato alla radio algerina che la partita alla fine non si giocherà, a causa del rifiuto del club di Berkane di scendere in campo con maglie diverse da quelle sequestrate ad Algeri. Dopo la decisione della CAF a favore della squadra marocchina, il presidente della Federazione algerina ha annunciato che intende portare la questione davanti al Tribunale Arbitrale dello Sport.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *