La decisione attesa venerdì per i diritti televisivi della Ligue 1



Questo martedì nelle nostre rubriche, Jean-Pierre Caillot, presidente di Reims e del collegio L1, ha annunciato che la prossima riunione, dopo quella di sabato scorso, si terrà giovedì. Ma alla fine, secondo le nostre informazioni, si è deciso di rinviarlo di un giorno per avere tutti gli elementi per decidere nella serie infinita dei diritti di trasmissione della Ligue 1 per il periodo 2024-2029. Ma anche perché questa è la scadenza per la validità dell’accordo tra la LFP e la piattaforma Warner Bros Discovery per il progetto del canale L1 al 100% distribuito a tutti gli operatori, ma senza un minimo garantito.

Questa opzione è la più probabile. L’altra soluzione è quella di DAZN, svelata in Il gruppo. La società britannica, desiderosa di svilupparsi sul mercato francese, che di recente ha formulato una proposta finanziaria di 400 milioni di euro all’anno per l’intera Ligue 1, respinta dalla LFP, ha proposto un nuovo schema: un’offerta per otto delle nove partite di ciascuna giorno a 375 milioni di euro all’anno, in media, nelle prossime cinque stagioni (con i costi di produzione coperti da LFP Media). Ma le garanzie fornite da DAZN non soddisfano i club. Perché questi sono impegni di DAZN Europe e non garanzie bancarie. Una formula non proprio rassicurante dopo l’episodio di Mediapro, l’emittente sino-spagnola che aveva offerto la luna alla LFP prima di bloccare i pagamenti a partire dalla seconda scadenza, nell’autunno del 2020.

READ  Hugo Gaston vincitore del torneo Challenger di Lione

Alcuni sperano ancora in beIN Sports

C’è chi crede ancora ad un intervento di beIN Sports. Jean-Pierre Caillot ha segnalato questo martedì nelle nostre colonne: «Fino alla fine possiamo avere speranza… La speranza dà la vita. Da quello che so, beIN è interessato al prodotto. Ma fino ad oggi questo non si è tradotto in un’offerta concreta. È un po’ una battaglia di nervi. » Anche uno o due altri credono che sia ancora possibile. Qualunque cosa accada, dobbiamo agire rapidamente perché la stagione ricomincerà tra un mese.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *