La febbre è salita presto intorno al Parco dei Principi prima del PSG-Dortmund



Mentre un intero club, dai dirigenti ai tifosi, sogna di rivivere la magica notte dell'11 marzo 2020, e il giubilo spontaneo* seguito alla vittoria nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Borussia Dortmund (2-0; 1-2 all'andata), i tifosi parigini hanno provato ad infiammare il pre-partita questo martedì. Se la CUP ha rinunciato a organizzare un corteo Per accompagnare l'arrivo del pullman dei giocatori in vista della semifinale di ritorno della C1 contro il BVB (sconfitta per 0-1 in Germania all'andata), alcuni tifosi avevano tuttavia programmato un raduno in rue de Nungesser et Coli.

La polizia ha spinto un po' più lontano questo gruppo di oltre 200 persone, che si sono fermati davanti a Villa Auteuil per cantare canzoni con cori ad alta voce, fumogeni e fuochi d'artificio dalle 17:40. Un incontro molto mattutino, cosa davvero insolita a Parigi, e che testimonia quindi l'importanza particolare dell'incontro serale. Questo arrivo anticipato ha persino spaventato un gruppo di quattro nonne sorprese mentre lasciavano il loro club di bridge. Driss, ventenne, era già rauco alle 18, mentre diceva questo “Parigi lo farà di sicuro”. “Fermati fratello, ci farai l'occhio”lo interruppe il suo collega proprio accanto a lui, assicurando ancora che a “Stasera sarebbe successa una cosa pazzesca (martedì) ». La fiducia è stata condivisa da tutti i tifosi incontrati, anche se il ricordo della doccia fredda dell'andata è tornato su più labbra.

READ  Obradovic (Monaco), dopo la sconfitta contro il Fenerbahçe: “Abbiamo dato loro fiducia”

Nessun intrattenimento speciale da parte dei tifosi per accogliere i giocatori

Sempre più tifosi si sono ingrossati nelle fila di questo corteo improvvisato, con una forte presenza anche di membri della BRI a vigilare su un gruppo che, prima delle 19, aveva ampiamente superato le mille unità. Mentre i fuochi d'artificio venivano sparati ai piedi della curva dell'Auteuil, il grosso della truppa scivolava lentamente verso di essa, in un'enorme nuvola di fumo blu e rosso, proclamando il proprio amore per Parigi. Dall'altro lato dello stadio, il corteo giallo dei tifosi del Dortmund si stava dirigendo verso il recinto dalla Porte de Saint-Cloud sotto buona scorta, senza scontri.

Mentre l'autobus dei giocatori tedeschi è arrivato prima di 1h40 prima del calcio d'inizio tra i fischi, quello del PSG è arrivato davanti al Parco molto tardi, ottanta minuti prima del calcio d'inizio. Come previsto, non c'è stato alcun intrattenimento speciale da parte dei tifosi per accogliere i giocatori. La festa, se avrà luogo, avrà luogo all'interno del Parco al fischio finale.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *