La finale del Campionato Svizzero tra Zurigo e Losanna entra nel suo 7° ed ultimo incontro



Perché l'hockey giocato è di altissimo livello

Non capita spesso che una serie finale duri fino alla 7a partita e ancor meno quando ciascuna squadra resta imbattuta in casa. Questo è ciò che hanno ottenuto Zurigo e Losanna in una finale che pensavamo sarebbe stata vinta dagli Alemanni.

Dal punto di vista del gioco, questa finale è stupenda ed emozionante: una partita varia, che non si concentra solo sul gol in situazione di superiorità numerica, con sequenze 5 contro 5 fatte di passaggi precisi e overflow.

Anche la dimensione fisica è cresciuta di un livello: non si tratta di colpire il rimbalzo ma di recuperare il disco in zona offensiva. In quest'arte, Michael Raffl si distingue singolarmente. L'esterno austriaco fa male allo Zurigo in questa zona di controllo.

Se questa finale di National League raggiunge un livello internazionale lo deve alla presenza sul ghiaccio di ottimi giocatori. I club svizzeri hanno i mezzi per attirare nella loro squadra i giocatori della NHL dalla 3a o 4a linea offensiva e per rimpatriare i giocatori del paese che non hanno attraversato l'Atlantico. Con contratti annuali che vanno dai 500.000 ai 600.000 franchi svizzeri, gli stipendi rimangono alti per questi giocatori. Cambiano anche le regole visto che ora nei roster sono ammessi 6 stranieri (e non più 4 prima del 2022).

READ  Metz mette fine all'invincibilità del Brest nel campionato e riavvia completamente la corsa al titolo

Da allora lo Zurigo conta nelle sue fila 8 giocatori con più di 150 partite di NHL, Losanna 3. A ciò si aggiunge un portiere ceco (Simon Hrubec a Zurigo) che da 4 stagioni segna meno di 2,3 gol a partita, una dozzina Tra i giocatori svizzeri che entrano regolarmente nella nazionale si arriva a quasi il 70% dei giocatori che hanno preso parte ad un Mondiale nelle ultime stagioni.

Perché l'atmosfera è davvero da arena

Se c'è un luogo in cui il lato oscuro svizzero non esiste, è durante una partita di hockey. Tra la Vaudoise Arena (Losanna) e la Swiss Life Arena (Zurigo) l'atmosfera si misura in decibel. Le migliaia di spettatori nei kops dietro le porte fanno vibrare le piste con canti, salti e sciarpe rotanti. 9.600 spettatori nel canton Vaud, 12.000 a Zurigo.

Negli ultimi anni l'interesse popolare è stato più vivo nella vicina Svizzera perché si è verificato un riequilibrio delle forze presenti sulla mappa dell'hockey svizzero. L’egemonia alemanna non è più quella degli anni precedenti. La scorsa stagione, il Ginevra ha vinto la National League per la prima volta nella sua storiaLosanna è in finale in questa stagione e l'SC Berna, vincitore di 5 titoli nel decennio del 2010, si è messo in riga dopo il Covid.

L'altro francese è in tribuna, molto in alto per avere una visuale migliore. Se l'ex portiere Cristobald Huet si prende cura dei portieri, partecipa molto al lavoro dell'unità video che analizza in diretta le azioni della partita, per scovare i difetti del gioco avversario.

La partita è in diretta sul sito della TV locale Lago di Ginevra blu dalle 20:00



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *