La maglia di Vince Carter è stata ritirata dai Brooklyn Nets



La maglia numero 15 indossata da Vince Carter (47) sarà ora appesa permanentemente al soffitto del Barclays Center, hanno annunciato mercoledì i Nets. Leggenda dell'NBA – entrerà presto nella Hall of Fame essendo membro della classe 2024 – Carter ha trascorso cinque stagioni a Brooklyn tra il 2004 e il 2009, segnando 23.6 punti di media, 5.8 rimbalzi e 4.7 assist. Detiene anche il record di punti della franchigia in una sola stagione, con 2.070 punti segnati nel 2006-2007.

Con questo gesto, la franchigia ha quindi voluto rendere omaggio all'ex giocatore dei Toronto Raptors (1998-2005), anche se non è mai andato oltre le semifinali di conference con i Nets (nel 2006 e nel 2007). Diventerà il settimo giocatore dei Nets ad avere il suo numero ritirato, unendosi a Julius Erving, Jason Kidd, Buck Williams, Drazen Petrovic, John Williamson e Bill Melchionni.

Otto volte All-Star e Rookie of the Year nel 1999, Carter è l'unico giocatore nella storia della NBA a giocare per quattro decenni, con la sua carriera nel campionato nordamericano che va dal 1998 al 2020. Si era ritirato dopo il 2019- Stagione 2020 con un totale di 25.728 punti in 1.541 partite in NBA, che lo collocano al 21° posto tra i migliori marcatori della storia.

READ  Yojerlin César sconfitto nelle semifinali dei Campionati Europei Olimpici di Pugilato



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *