« La partita è sempre meno piacevole », dopo la qualificazione dell’Uruguay alle semifinali della Copa America, Bielsa critica il livello di gioco della competizione



L’Uruguay di Marcelo Bielsa si è qualificato per le semifinali di Copa America a scapito del Brasile (0-0, 4 tab a 2) con uno stile difensivo che non somiglia al suo allenatore… Ridotti in dieci dopo l’espulsione di Nahitan Nandez (74esimo), gli uruguaiani hanno poi chiuso i battenti fino ai calci di rigore.

Bielsa, campione del gioco offensivo, presuppone: “Abbiamo deciso di concentrarci sulla difesa della nostra metà campo. Mantenere questo risultato mostra il profilo del calcio uruguaiano, perché sono questi i giocatori che danno tutto alla squadra. Sono un po’ più attratto dal gioco offensivo che da quello difensivo, ma in una partita così combattuta come questa, abbiamo creato un’occasione in più rispetto al nostro avversario e abbiamo difeso bene. »

Alla domanda sulla debolezza dello spettacolo durante questa competizione, l’ex allenatore dell’OM ha osservato: “Noi promuoviamo il business, perché business significa che tante persone guardano le partite. Ma i calciatori da guardare sono sempre meno, la partita è sempre meno godibile..



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *