La russa Mirra Andreeva allenata dall'ex campionessa spagnola Conchita Martinez



Dopo la rapida vittoria (6-1, 6-3 in 1 ora e 15 minuti) contro l'argentina Nadia Podoroska (27 anni, 65e) nel primo turno del WTA 250 a Rouen, Mirra Andreeva, tornata in circuito dopo un infortunio al polso destro, ha confermato la notizia: Conchita Martinez, vista lunedì nel suo box, è infatti il ​​suo nuovo allenatore.

“Abbiamo iniziato a lavorare insieme due o tre settimane fa, ha dichiarato il 16enne russo in una conferenza stampa. Finora mi piace, sta andando tutto bene. E vedremo come va. » Con lo spagnolo, vincitore di Wimbledon 1994 e cinque volte vincitore della Fed Cup, i 43e world, che continua ad allenarsi presso la All In Academy di Villeneuve-Loubet (Alpi Marittime) lavora in particolare sullo slice di rovescio. “Era una brava affettatrice (ride). Mi ha dato tanti consigli e cerco di applicarli in campo. » Conchita Martinez è stata capitano della squadra spagnola di Coppa Davis dal 2015 al 2017 poi allenatore di Garbine Muguruza e Karolina Pliskova, due ex numeri 1 del mondo.

Andreeva affronterà la francese Fiona Ferro (27 anni, 144e), dalle qualificazioni, oppure alla russa Elina Avanesyan (21 anni, 67e) per un posto ai quarti di finale a Rouen.

READ  Tra squalifiche e infortuni, nessuna tregua per Jean-Louis Gasset e l'OM



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *