La sospensione per violazione antidoping del nuotatore cinese Sun Yang è terminata



Stanno per finire gli oltre quattro anni di attesa per il tre volte campione olimpico cinese di nuoto Sun Yang, sospeso dal febbraio 2020 dopo aver distrutto con un martello un campione di sangue prelevato durante un controllo senza preavviso nella sua abitazione nel settembre 2018. inizialmente condannato a otto anni di sospensione, la sua pena è stata ridotta dalla Corte Arbitrale dello Sport (CAS).

Il nuotatore 32enne è ora concentrato sul suo ritorno alle competizioni, con un bacheca pieno di 11 titoli mondiali. D'altra parte, non potrà tentare di vincere un terzo titolo olimpico alle Olimpiadi di Parigi, la fine della squalifica arriverà troppo tardi.



Source link

READ  Kylian Mbappé rinuncia per affrontare l'Olanda

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *