La statunitense Katie Ledecky rifiuta il biglietto per le Olimpiadi di Parigi dei 200 metri



Ha iniziato queste prove a Indianapolis con una vittoria sui 400 metri in 3'58''35, il suo miglior tempo sulla distanza dal 2022. Nella notte tra lunedì e martedì, Katie Ledecky questa volta ha vinto i 200 metri in 1'55''22. . Un periodo di tutto rispetto per la star americana del biliardo, anche se resta lontano dal record mondiale dell'australiana Ariarne Titmus (1'52''23) ottenuto l'11 giugno, e anche il tempo che ha permesso a Ledecky di diventare campione olimpico nel 2016 (1'53''73).

In questo caso, era appena stata premiata quando la protetta di Anthony Nesty a Gainesville ha annunciato di voler privilegiare le distanze più lunghe ai Giochi di Parigi, i 400 ma anche gli 800 dove punterà al 4° titolo olimpico consecutivo, e la difesa della sua Titolo 1500m.

La staffetta americana in vista

Di conseguenza, libera questo posto pieghevole all'interno della futura squadra statunitense. A 27 anni, non è la prima volta che Katie Ledecky rifiuta una selezione a distanza. Nel 2013, medaglia d'argento ai Campionati degli Stati Uniti, ha rinunciato per vincere 4 medaglie d'oro ai Mondiali. Nelle tre edizioni successive è stata incoronata nei 200 metri nel 2015, medaglia d'argento nel 2017, ma si è ritirata dal 2019 perché malata.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *