Lando Norris, 2° nel GP della Cina: “Felice di aver perso la scommessa”



Lando Norris (McLaren), secondo nel GP della Cina : “Sono sorpreso ma molto felice per la squadra. Abbiamo fatto delle belle parate. Non mi aspettavo una gara così, ma mi sentivo a mio agio nel gestire bene le gomme. È stato un compito un po' più facile rispetto a ieri. (SABATO) e sono stato in grado di attaccare. E' stata una bella giornata, ho ottenuto buoni punti e un altro podio per me, quindi sono soddisfatto.

Sono rimasto sorpreso da molte cose: la mancanza di ritmo della Ferrari, il nostro buon ritmo soprattutto rispetto alla Red Bull, che è stato ancora più sorprendente. Mi aspettavo di tornare a casa presto e di non salire sul podio. Abbiamo lavorato tutti duro come una squadra e questo ha dato i suoi frutti. Ho scommesso per vedere quanto dietro alle Ferrari saremmo finiti. Pensavo che saremmo stati a 35 secondi di distanza e mi sbagliavo totalmente. Ma sono felice di aver perso la scommessa. »

“È una gioia guidare una macchina del genere”

Max Verstappen, sulla sua Red Bull

Max Verstappen (Red Bull), vincitore del GP della Cina: “Mi sento benissimo. Siamo stati estremamente veloci durante tutto il fine settimana ed è una gioia guidare una vettura del genere su diversi tipi di gomme. Siamo sopravvissuti alle varie ripartenze e la macchina era come se fosse su rotaie. Potevo farne quello che volevo. Questi sono fine settimana fantastici da vivere e ciò che abbiamo realizzato in questo è incredibile.

READ  Il Tours vince il tie-break di Chaumont e parte bene nella semifinale della Marmara SpikeLigue

A fine gara si sentono dei rumori e mi è capitato in passato di avere problemi alle gomme a fine gara. C'erano detriti sulle fiancate e ho viaggiato a 300 km/h con le gomme fredde, quindi è molto facile forare. Volevo stare attento e assicurarmi che tutto andasse bene. »

Sergio Perez (Red Bull), 3° nel GP della Cina: “Purtroppo abbiamo perso due posizioni con la safety car e ho dovuto fare gran parte della gara con gomme dure. Abbiamo provato a lottare ma le gomme sono crollate. Siamo riusciti a salire sul podio ma poteva essere una doppietta.

Mi è mancato il ritmo, soprattutto con le gomme medie e ho faticato con il bilanciamento della vettura, che è cambiato rispetto a ieri (SABATO) e oggi (Domenica). Non abbiamo gestito le condizioni come avremmo potuto. Nel complesso è stato un fine settimana solido, ma dobbiamo capire perché il mio passo di gara era più basso. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *