Lando Norris vince la pole nella gara sprint in Cina



La pioggia ha condito la sessione di qualificazione per la gara sprint di Shanghai, facendo la sua comparsa alla fine della SQ2 e cadendo particolarmente forte nella SQ3. Lo sprint finale si è quindi svolto con gomme intermedie per i dieci partecipanti, tra cui le due Sauber di Valtteri Bottas e Guanyu Zhou.

Abbiamo assistito ad un festival di scivolate sull'asfalto bagnato e recentemente riasfaltato, che hanno accentuato la mancanza di grip delle monoposto. Charles Leclerc è stato il primo ad uscire di pista, fortunatamente senza gravi danni alla sua Ferrari. Qualche spavento anche per Max Verstappen (Red Bull), che ha visto cancellare i suoi primi due tempi per essere uscito dai limiti della pista.

A turno, Sergio Perez (Red Bull), Fernando Alonso (Aston Martin) e Lewis Hamilton (Mercedes) hanno occupato il gradino più alto del podio. Il sette volte campione del mondo sembrava sulla buona strada per conquistare la pole, ma gli arbitri hanno avuto una piccola sorpresa dell'ultimo minuto, ripristinando un tempo di Lando Norris cancellato pochi istanti prima. Sarà quindi il pilota della McLaren ad occupare la pole sprint sabato mattina (partenza alle 5:00 ora francese).

Sfortunatamente per il team francese, i due piloti Alpine sono stati eliminati nella prima sessione di questa qualifica. Esteban Ocon (17°), nonostante il nuovo fondo piatto di cui beneficia sul circuito cinese, è stato addirittura battuto da Pierre Gasly, che ha ottenuto il 16° tempo in SQ1. Il primo classificato aveva comunque concluso le prove libere al 7° posto, il che lasciava presagire un fine settimana più piacevole. Entrambi hanno concluso a oltre un secondo e mezzo da Sergio Perez, miglior tempo di questa prima sessione.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *