L’Argentina batte il Canada nella prima partita della Copa America



Sotto gli occhi di oltre 70.000 spettatori al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta, in Argentina, principale favorito della competizione, ha lanciato con serenità la sua Copa America contro il Canada (2-0). Detentore del titolo, oltre ad essere campione del mondo e prima nazione nel ranking FIFA, l’Albiceleste non ha tremato contro i coraggiosi ma troppo limitati Canucks, e avrebbe potuto vincere più ampiamente.

Dopo un primo periodo piuttosto controllato da parte degli uomini di Lionel Scaloni ma senza grande dominio, a parte le occasioni per Mac Allister (39esimo) per la squadra argentina ed Eustaquio (43esimo) per la squadra canadese, la situazione si è risolta all’inizio del secondo tempo. . tempo. Su un pallone di Messi alle spalle della difesa, Mac Allister ha anticipato l’uscita di Crépeau, altrimenti solidissimo, per servire Alvarez, che ha concluso a porta vuota (1-0, 49esimo).

35

Giocando la sua 35esima partita alla Copa America, Lionel Messi è ora il giocatore che ha giocato più partite nella storia della competizione. Ora è davanti al portiere cileno Sergio Livingstone (34 partite nel 1941 e nel 1953).

L’Argentina ha continuato a spingere ma ha mancato molto, come le due grandi occasioni di Messi in contropiede (65esimo, 79esimo). Il capitano argentino che ha rinunciato a giocare le Olimpiadi dopo la Copa America, ha finito per brillare grazie alla sua qualità nei passaggi, offrendo un caviale a Lautaro Martinez, che ha chiuso il punteggio tra le gambe di Crépeau (2-0, 88esimo). Adesso è la volta del vicino Cile, che nella notte tra venerdì e sabato (2 ore) lancia la sua Copa contro il Perù.

READ  Una Barbie con le sembianze di Estelle Mossely



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *