Larsonneur (Saint-Étienne) conserva una possibilità su due di giocare contro Rodez



L'AS Saint-Étienne non sa ancora se Gautier Larsonneur (27) riuscirà a mantenere il suo posto in porta per la ricezione di Rodez venerdì sera, partita al vertice tra il secondo e il quarto della classifica che conta per il 37esima e prima dell'ultima giornata di Ligue 2. Dopo essersi infortunato al quadricipite durante un rinvio finale al termine di Guingamp – Saint-Étienne, il portiere dei Verdi ha lasciato Roudourou con un grosso impacco di ghiaccio sulla coscia destra (2-2, 4 eliminati).

Wadji fuori, Sissoko indietro

Da allora è rimasto a riposo. Soprattutto perché soffre anche di una frattura allo sterno, conseguenza di un brutto tuffo durante il primo periodo in Bretagna. Questi due infortuni in rapida successione, però, non lo costringono al ritiro a fine stagione, a differenza dell'attaccante Ibrahima Wadji, ancora una volta vittima di un grosso strappo alla coscia. Larsonneur, da parte sua, sente il dolore per la guarigione di una vecchia ferita. Lo ostacola nel compiere certi gesti. Per quanto riguarda l'osso rotto nel petto, ciò non gli impedisce di immergersi. “È 50/50”, riassumiamo internamente. La decisione verrà presa sicuramente venerdì, giorno della partita, dopo l'ultima meta di Larsonneur. In caso di ritiro, Etienne Green lo sostituirebbe per la sesta volta in questa stagione.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *