L'Asvel spera nel ritorno di Nando De Colo per gara-3 contro il Paris



L'Asvel non ha dimenticato che l'ultima sconfitta subita nel suo Astroballe risale al 21 aprile contro… il Paris Basket. “Una battuta d’arresto in larghezze molto grandi”ricorda il direttore sportivo del Villeurbanne, Michel Veyronnet. I Rodani erano stati umiliati (66-86) da un avversario allora in pieno svolgimento e che avrebbe collezionato altre cinque vittorie al termine della sua serie di record (25 successi consecutivi in ​​tutte le competizioni).

Da questa sera, sotto forma di umiliazione, il Villeurbanne fa a meno di Nando De Colo, che in allenamento ha riportato un grave infortunio alla caviglia. L'imminente ritorno, auspicato nella terza partita di questa semifinale (21:05), potrebbe aiutare il Lione a prendere il sopravvento in questa promettente serie. “Ha il via libera dello staff medico, specifica Veyronnet. Deve sentirsi abbastanza bene nel suo corpo e con la caviglia per decidere di giocare. Si è allenato lunedì e oggi (martedì). Tocca a lui e allo staff tecnico fare il punto. »

“Il ritorno di Nando sarebbe sicuramente redditizio”

Michel Veyronnet, direttore sportivo dell'Asvel

“Parigi non verrà come vittima espiatoria”, hanno reagito a Cholet (vittoria 90-72)dopo la sconfitta in gara 1 nei quarti di finale (81-91), ricorda anche Veyronnet. È un esercito, guidato chirurgicamente. Da parte nostra ci affidiamo all’esperienza, alla nostra capacità di adattamento, per contrastare questo meccanismo. Giocheremo la partita più importante della settimana, quella che dà il vero vantaggio psicologico. Il ritorno di Nando (11 punti e 4.2 assist in media nella stagione regolare) sarebbe necessariamente vantaggioso quando conosci la tua influenza sulla tua squadra, sui tuoi avversari o anche sugli arbitri. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *