Le Havre vede i suoi salari regolati dalla DNCG



Mentre i club vengono esaminati dal DNCG alla fine di ogni stagione, il Le Havre ha visto i suoi salari regolati dall’organismo francese di controllo del calcio. Mantenuto a fine stagione (15°) per il suo ritorno nell’élite, il club più anziano ha reagito a questa decisioneuna dichiarazione pubblicato sul sito del club.


Il club parla di un” annuncio non sorprendente, logica conseguenza della doppia punizione inflitta all’HAC « . La capolista della Normandia ricorda di essere stata l’unica in Ligue 1” non aver beneficiato dei fondi negoziati nel quadro dell’accordo con CVC, che era destinato in particolare a consolidare e rafforzare i fondi propri dei club. L’azionista di maggioranza ha quindi dovuto rimediare a questo scandaloso squilibrio ».

Inoltre, con il protrarsi della brutta storia dei diritti televisivi, tutto il calcio francese si indebolisce e questi ricavi rappresentano la principale fonte di entrate per i club francesi in generale e per l’HAC in particolare. Questa decisione è stata però anticipata dalla dirigenza del club, che da settimane sta lavorando per costruire la rosa, guidata dalla situazione di bilancio. », conclude il club.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *