League of Legends: in casa MSI entrano nella mischia T1, Fnatic, Top Esports e PSG



A partire dalle 10 di questo mercoledì mattina, ora francese, e per quasi tre settimane, le migliori squadre dei Campionati Elite in poi League of Legends abbiamo appuntamento a Chengdu (Cina) per l'MSI. Questo torneo di metà stagione, il primo incontro intercontinentale del calendario professionistico ogni anno, ci consente di dare priorità alle forze presenti sei mesi prima dei Mondiali. Offrirà inoltre alle due leghe più forti un posto aggiuntivo ai Mondiali…

Ma dal 2019 e dal titolo G2 (Europa), questa gerarchia è ben consolidata: Corea del Sud e Cina dominano, gli altri scivolano. Il divario con l'Occidente, rappresentato principalmente da Europa e Nord America, sembra allargarsi sempre di più anche a livello internazionale. E dopo le recenti performance di GenG e T1 (Corea del Sud) o di Bilibili Gaming e Top Esports (Cina), impressionanti nelle finali dei rispettivi Campionatiè difficile immaginare G2, Fnatic (Europa), Team Liquid o FlyQuest (Nord America) scuotere i potenti di Chengdu.

G2 e liquido Vincitori LEC e LCS, tuttavia, si sono già guadagnati il ​​diritto di confrontarsi con esso. Giocheranno il turno principale senza passare attraverso il “ giocare », la fase preliminare che inaugura questo mercoledì il Mid-Season Invitational. Otto squadre sono state divise in due gruppi: i campioni del mondo T1, FlyQuest, ma anche Estral Esports (America Latina) e soprattutto PSG Talon (Asia-Pacifico), nel primo; Top Esports, Fnatic, Loud (Brasile) e GAM Esports (Vietnam) al secondo posto. Due squadre per girone si uniranno ai campioni dei quattro maggiori campionati.

READ  “Incidente” tra Yannick Bru (UBB) e Philippe Tayeb (Bayonne): la commissione disciplinare apre un'indagine

Questi ultimi potranno così osservare fino a che punto la strategia modaiola del momento, la scambiare corsie (che creano il caos rompendo il modo classico di giocare League of LegendsIL la linea di fondo posizionandosi in alto sulla mappa e viceversa, cosa che rende più rari gli scontri diretti), potrebbe ridistribuire le carte o come la nuova versione del gioco (patch 14.8) influenzerà le scelte.

Se T1 e Top Esports sembrano chiaramente avere due posti riservati nel girone principale, dove sudcoreani e cinesi potranno finalmente incrociarsi (interesse principale di questo incontro: valutare la forza dei due colossi), l'obiettivo dei Fnatic sarà essere il primo ad accompagnarli lì. Quindi, per l’Europa come il Nord America o altre persone qualificate, si tratterà principalmente di imparare da loro. Salvo grandi sorprese, oggi è difficile sperare in meglio…



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *