League of Legends: T1 elimina G2 da MSI



Il sogno è finito all'improvviso per G2 Esports. Questo venerdì a Chengdu (Cina), la migliore squadra europea è stata eliminata dal Mid-Season Invitational, il primo torneo intercontinentale della stagione League of Legends, dopo una secca sconfitta (0-3) contro il T1, campione del mondo in carica, senza riuscire veramente a gareggiare. Ha quindi concluso con un quarto posto, certamente incoraggiante, ma che dimostra comunque il gap che la separa dalle migliori.

La settimana scorsa, nel girone vincitoreG2 aveva tuttavia condotto una vita dura al T1, sfiorando una vittoria storica (2-3). Ma i sudcoreani hanno affrontato questa vendetta in modi completamente diversi, non lasciandosi più sorprendere strategicamente. Il primo turno è stato quindi a senso unico: non riuscendo a portare in vantaggio il Draven del francese Steven “Hans Sama” Liv, i campioni d’Europa si sono arresi rapidamente, crollando dopo un quarto d’ora di gioco.

Cavolo e BrokenBlade si sono persi

Lo scenario si è ripetuto nelle due parti successive, anche se più coinvolgenti. In contatto ad inizio partita, il G2 ha pagato caro i tanti piccoli errori individuali: Marcin “Yike” Sundelin e Sergen «BrokenBlade» Acciaio – in lacrime a fine partita -, così brillante fin dall'inizio del torneo, è mancato. Ne è bastato uno solo combattimento a squadre mancato, nel girone finale, perché gli Europei crollassero completamente.

Da parte sua, il T1 affronterà questo sabato l'ultimo rappresentante cinese, Bilibili Gaming, per un posto nella finale dell'MSI. La vincitrice affronterà il campione coreano, Gen. G, impressionante fin dall'inizio del torneo.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *