Leonardo Bonucci (Fenerbahçe) conclude la sua carriera


Mentre quest'ultima giornata cercherà di strappare il titolo di campione turco al rivale Galatasaray, il club del Fenerbahçe ha reso omaggio al suo difensore italiano Leonardo Bonucci prima della partita. Tutta la squadra ha autografato la maglia dell'ex giocatore del Torino e gliel'ha regalata, annunciando che la partita contro l'Istanbulspor sarebbe stata l'ultima della sua carriera. Nel 2023, Bonucci aveva già annunciato la volontà di fermarsi quest'anno.

Al club solo da gennaio, dopo un periodo inconcludente all'Union Berlino a inizio stagione, Bonucci mette fine a una carriera immensa, iniziata nel 2005, e segnata da quasi 800 partite da professionista. Avendo giocato nell'Inter, nel Milan e soprattutto nella Juventus, l'uomo con 121 presenze con la Squadra Azzurra (il 4° totale più alto della storia) ha vinto 21 titoli dal suo debutto.

Bonucci-Chiellini, uno dei più grandi cardini del suo tempo

Nove volte campione d'Italia, Bonucci ha fallito due volte la finale di Champions League con la Juve, nel 2015 e nel 2017. Ha vinto il trofeo più importante della sua carriera nel 2021 con la maglia dell'Italia, vittorioso agli Europei del 2021 a spese dell'Inghilterra (1-1, 3-2 in tabellone), dopo aver segnato il gol del pareggio in questa finale ed essere stato votato migliore in campo. A 37 anni, l'uomo che da tempo ha stretto un legame leggendario con Giorgio Chiellini, si ritira quindi definitivamente.

READ  Julien Stéphan (Rennes) dopo il pareggio contro il Lens: “È normale che il pubblico sia deluso”



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *