Léonie Périault vince a Yokohama, Dorian Coninx e Tom Richard si ritirano



Due francesi sul podio al via. Le tricolori Léonie Périault ed Emma Lombardi hanno dimostrato di essere in forma questo sabato, classificandosi prima e terza nella tappa del World Triathlon Championship Series (WTCS) a Yokohama (Giappone). Era ufficialmente la seconda tappa dei Mondiali ma di fatto la prima da quando c'era stata quella di Abu Dhabi annullato per maltempo.

I Tricolores hanno quindi colpito fin dall'inizio questa stagione, completando la gara in 1h52'28'' e 1h53'08''. Sul podio sono separate solo dall'americana Taylor Knibb (1h53'04''), mentre le sue connazionali americane Taylor Spivey e Kirsten Kasper hanno concluso al 4° e 5° posto.

Meno successo tra gli uomini

Meno bene i francesi nella gara maschile. Mentre questa tappa di Yokohama potrebbe essere quella che consentirebbe a Dorian Coninx, campione del mondo in carica, di farlo convalidare il tuo biglietto per i Giochi Olimpici di Parigi (26 luglio – 11 agosto), lui e Tom Richard hanno dovuto abbandonare dopo una caduta in bici.

Uscendo al 2° posto nel nuoto, la sua specialità, Vincent Luis ha fatto un ritorno incoraggiante, dopo aver incatenato il problemi fisici (polpaccio, anca). Perché, anche se poi è caduto un po' sulla bici e poi nella corsa, ha concluso al 9° posto con il tempo di 1h42'40'' (36 secondi dal vincitore, l'americano Morgan Pearson). Alla fine, Léo Bergère è arrivato appena fuori dal podio, 4°, a 21 secondi da Pearson.

READ  Auger-Aliassime “nella giusta direzione” dopo la finale al Masters 1000 di Madrid



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *