Les Bleuets si sono qualificati per le semifinali della Coppa del Mondo



La partita: 29-11

In un contesto serio per il rugby francese con l’accusa di violenza sessuale contro Hugo Auradou e Oscar Jégoudue giovani giocatori dei quindici francesi presenti nella tournée in Argentina, i Bleuets hanno conquistato il posto nelle semifinali del Mondiale Under 20 in Sud Africa grazie al successo migliorato contro il Galles, questo martedì a Città del Capo.

Sul campo di patate dell’Athlone Stadium, devastato dalla forte pioggia caduta nelle ultime ore (Irlanda-Australia, in programma prima della sfida dei Bleuets, è stato cancellato), la squadra francese U20 si è espressa quando dopo doveva assolutamente vincere la sua sconfitta contro la Nuova Zelanda (26-27), giovedì.

Nonostante le condizioni difficili, con un forte vento contrario nel primo periodo, non hanno esitato a sviluppare un rugby offensivo e ritmato. Questi buoni progressi nell’asse gli hanno permesso di segnare tre volte prima dell’intervallo. L’ala Hoani Bosmorin ha segnato due gol, prima dopo aver ricevuto un passaggio lungo dal suo capitano Hugo Reus (8°), poi dopo la corsa tagliente di Fabien Brau-Boirie (37°). Anche il tallonatore Thomas Lacombre è finito in porta sollevando rapidamente una palla vicino alla linea (33esimo).

Successivamente, la squadra di Sébastien Calvet si è rivelata molto più goffa e inefficace nonostante le numerose opportunità. Morgan Morse ha salvato l’onore gallese alla fine della partita (70esimo), senza conseguenze per la qualificazione dei Bleuets. Questi ultimi conosceranno l’identità del loro avversario in semifinale dopo le ultime partite dei gironi di martedì sera (Inghilterra-Sudafrica e Nuova Zelanda-Spagna).

6

I Bleuets hanno vinto le ultime sei partite contro il Galles. Non perdono contro i giovani Red Devils dal Torneo Sei Nazioni U20 del 2020 (14-11).

Il giocatore: Mathis Castro-Ferreira, forte e goffo

Leader del gruppo francese, il giocatore del Tolosa ha portato progressi, ha toccato numerosi palloni nel piccolo perimetro e ha fatto bene ai Bleuets nelle fasi di possesso palla. Il suo investimento è stato premiato anche con una meta, quella del bonus (44esima).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *